Bombus

    I Bombus nascono nel 2008 dalla voglia di creare qualcosa di musicalmente incisivo, diretto e primitivo, senza cadere nell’ovvio e banale. Le influenze musicali provengono da tutte quelle band che, insieme a loro, condividono l’interesse per i riff duri e la forza elettrica che fa vibrare le casse. Da subito i Bombus creano il proprio sound, colmando quella mancanza musicale che caratterizza la scena svedese del primo decennio degli anni 2000 e la band è talmente esplosiva che la propria musica non riesce ad essere contenuta in una sola etichettatura musicale. L’album omonimo di debutto viene rilasciato nel 2010 sotto Mourningwood Recordings, ed è accolto positivamente da tutti i giornalisti musicali svedesi, finendo tra le recensioni più apprezzate e ricevendo una nomination come “Band Of The Week” addirittura da Fenriz, cantante e polistrumentista dei Darkthrone.Dopo la pubblicazione del disco la band ha suonato, suonato e ancora suonato: concerti nei piccoli locali, nei garage, nei club di motociclisti e su su fino al polo Nord: troppo grande, troppo piccolo, troppo strano o troppo lontano non sono aggettivi che la band prende in considerazione. Ogni volta è l’occasione buona per poter suonare in un posto nuovo!Ora i Bombus hanno pronto un nuovo lavoro discografico, mixato da Fred Estby (Dismember / Necronaut), che suona più duro, più morbido, più veloce, più lento e follemente meglio rispetto al suo predecessore!

    Bombus.jpeg