Dag Nasty

    La storia dei Dag Nasty inizia nell’estate del 1985 quando ex membri dei Minor Threat e dei Bloody Mannequin Orchestra decidono di unirsi per suonare insieme. Nel corso degli anni la formazione è cambiata molte volte, e i Dag Nasty hanno visto alternarsi 3 cantanti, 2 bassisti e 3 batteristi. Il tutto in 4 anni di attività vera e propria.Con soli 5 album di studio comunque, i Dag Nasty hanno avuto un fortissimo impatto sulla musica underground, introducendo praticamente per primi il melodic hardcore, intorno alla metà degli anni 80. Il loro stile meno brutalmente aggressivo e più melodico fu di grande ispirazione per i gruppi a venire, dai gruppi emo alle band post-hardcore punk.Nonostante fossero musicalmente più accessibili rispetto ai Minor Threat o altre band simili, non hanno mai perso la loro violenta carica innovativa. L’idea della band nacque da Brian Baker, chitarrista di Minor Threat e  Meatmen. Dopo l’uscita dal gruppo del vocalist Shawn Brown la line up fu completata con Dave Smalley, ex drontman dei DYS. Colin Sears e Roger Marbury, entrambi ex Bloody Mannequin Orchestra suonavano rispettivamente batteria e basso.I 4 musicisti registrano il loro primo album “Can I Say” (1986), con l’aiuto del punk guru Ian MacKaye che li assiste alla produzione. L’anno seguente Smalley lascia il gruppo e viene rimpiazzato da Peter Cortner che aggiunge ulteriori elementi pop al suono del gruppo, ben evidenti nell’album “Wig Out at Denko’s”.  Nel 1988 cambiano casa discografica e passano alla Giant  pubblicando il loro ultimo album: “Field Day”, che si discosta ulteriormente dal loro suono originale.Dopodichè il gruppo si scioglie una prima volta,  e ciascuno si dedica a progetti personali.Nel 1992 il gruppo si riunisce, con Dave Smalley di nuovo alla voce. Esce”Four on the Floor” accolto molto bene da quella scena punk underground che pochissimi anni dopo sarebbe diventata definitivamente mainstream. Nonostante il responso entusiastico, la band si scioglie di nuovo. 10 anni dopo, tornano con “Minority of One” pubblicato dalla Revelation Records.Ora, dopo un nuovo silenzio durato più di 13 anni i Dag Nasty anni tornano sulle scene in formazione originale (Dave Smalley, Brian Baker, Colin Sears e Roger Marbury) 

    Dag Nasty.jpeg