Soil

    Formati nel 1997 a Chicago (USA), la hard rock band SOIL ha preso rapidamente le redini della scena locale, come un tuono nella tempesta. Dopo la loro uscita indipendente degli esordi, la band è stata la prima a firmare con il leggendario Clive Davis alla J Records. I Soil hanno poi in seguito raggiunto il successo mainstream nel 2001, grazie al loro debutto major “Scars” datato 2001 e all’incredibile forza di brani come “Halo”, “Unreal” e “Redefine”, diventate hit di successo internazionale! Dopo aver attraversato un periodo caratterizzato da un cambio di line up, il 2011 è l’anno del ricongiungimento con il cantante originale Ryan McCombs, per un tour di festeggiamento del decennale di “Scars”. Da allora la band è rientrata stabilmente in formazione, pubblicando anche il loro primo DVD live intitolato “Re-live-ing The Scars” che ripercorre le date sol out del tour. Dopo l’uscita di questo DVD i Soil hanno da subito iniziato a scrivere nuovo materiale, entrando in studio a Febbraio 2013 con il produttore Ulrich Wild (Pantera, Breaking Benjamin) per iniziare a registrare le tracce del nuovo album. L’album, pubblicato nell’agosto 2013 da AFM Records (worldwide) e Pavement Entertainment (USA), vede un ritorno alle origini indipendenti della band.Il nuovo album dei Soil riprende le loro classiche sonorità, ammirate tanto dai fan quanto dalla critica. La band ha definito il nuovo disco come “il degno successore di Scars”. Dal titolo “Whole” il nuovo lavoro comprende brani dedicati ai fan della band e brani che traggono ispirazione dall’esperienza di Ryan con gli Scars e con gli altri progetti cui ha partecipato nel corso della sua carriera. Liricamente parlando, tutti coloro che hanno familiarità con il lavoro di Ryan non possono che essere soddisfatti di questo nuovo capitolo che vede protagonisti testi diretti, che provengono dal cuore e dalla mente di chi ha vissuto le esperienze che racconta. La batteria e le percussioni sono stati eseguiti da Will Hunt, meglio conosciuto per il suo lavoro con i Black Label Society, Evanescence e Devise. Will ha aggiunto una nuova dimensione alle canzoni, aggiungendo un vibe mostruoso e aggressivo, come mai prima nella produzione della band.

    Soil.jpeg