The Slackers

    Il sound dei The Slackers è veramente difficile da descrivere. Si potrebbe partire dal termine Jamaican rock’n’roll, ma di sicuro non accontenterebbe tutte le sfaccettature che questa band riesce a toccare nei loro incredibili live set.Il suono degli Slackers è stato definito “Rock’n’Roll Giamaicano” dallo stesso Vic Ruggiero, frontman e fondatore della band. “Iniziamo con uno ska giamaicano, reggae e rocksteady, ma cantiamo e suoniamo tutti questi generi alla nostra maniera!”. Con “nostra maniera” Vic intende descrivere quell’unione di American Soul e R’n’B, insieme ad una buona dose di garage rock anglosassone tipico degli anni ’60. E’ un po’ come se i Rolling Stones e Bob Dylan ascoltassero Bob Marley e Skatalites nel 1960. Gli Slackers hanno iniziato nel 1991 a New York City, dopo diversi anni a suonare show in piccoli locali della zona, hanno sfondato con il loro secondo album “Red Light”, pubblicato con la Epitaph nel 1997. Nel corso della carriera la band ha poi pubblicato 10 album full length in studio, 3 album live, 2 EP e sono apparsi in numerose compilation. Nello stesso tempo hanno mantenuto uno standard di concerti live altissimo, che conta almeno 100/120 spettacoli all’anno, da oltre 14 anni, diventando così una delle band culto della musica rock in levare. Con una grande popolarità in un sacco di posti in giro per il mondo, gli Slackers viaggiano e si fanno nuovi amici in ogni città che toccano, ampliando così il proprio seguito dopo ogni show. Dal loro primo album “Better Late Than Never” del 1996 gli Slackers si sono infatti affermati come uno dei gruppi tra i migliori interpreti del genere e tra gli innovatori della musica giamaicana Attualmente hanno appena completato il nuovo EP “My Bed Is A Boat” di materiale inedito, rilasciato su vinile, in cd e su supporto digitale. Registrato nello studio di Victor ‘Ticklah’ Axelrod (Antibalas, Dap Kings) a Brooklyn rappresenta un ritorno alle radici della band, suffragato dall’uso del nastro analogico nella registrazione delle tracce base.

    The Slackers.jpeg