White Lies

    L’ascesa dei White Lies è stata immediata grazie al disco di debutto “To Lose My Life” nel 2009 che in pochissimo tempo raggiunse la prima posizione della classifica degli album più venduti nel Regno Unito, ai numerosi live di supoorto nei tour di Muse, Coldplay e Kings Of Leon e la definitiva conferma con il successo di “Ritual” nel 2011, consacrato con un indimenticabile concerto alla London Wembley Arena nel dicembre dello stesso anno.Per quaslsiasi band, suonare uno show a Wembley come headliner, rappresenta il miglior modo per concludere il tour di presentazione di un nuovo album. Per i White Lies e i loro fan è stato il coronamento di un incredibile successo, maturato nel corso degli anni, a partire dalla prime esperienze nel 2006 con i Fear For Flying, band di cui facevano parte Charles Cave – basso, Jack Lawrence-Brown – batteria e Harry McVeigh – voce e chitarra – prima di prendere il nome di White Lies.Nel 2014, la band inglese porterà on the road il tour relativo al loro terzo album in studio, che prende il titolo di “Big TV”, uscito in Italia a fine agosto dello scorso annoe. Questo lavoro ha segnato un punto di svolta nella storia della band, poichè frutto delle esperienze live in giro per tutto il mondo e del lavoro di ricerca interiore su sè stessi e sui suoni che hanno definito il loro obiettivo nel fare musica. “Big TV” è il suono maturo di giovani adulti, consapevoli delle proprie esperienze e possibilità, che procedono senza indugio verso la realizzazione dei propri sogni.

    White Lies.jpeg