RITORNA FINALMENTE IL FESTIVAL PUNK DELL’ESTATE

Finalmente Bay Fest 2022 inizia a prendere forma, dopo il rinvio forzato del 2020 e l’edizione ridotta del 2021, Hub Music Factory e Lp Rock Events iniziano a strutturare quello che a tutti gli effetti sarà il ritorno del vero Bay Fest.

Il festival che sta ormai diventando sempre più internazionale, con visitatori da tutta Europa e non solo, conferma altri nomi nella line up.

Oltre ai già annunciati Bad Religion, Millencolin, Circle Jerks, The Bouncing Souls  e H2O, si aggiungono capisaldi della scena punk rock e nuove leve:

Flogging Molly, Satanic Surfers, Anti Flag, Strung Out, The Flatliners, Get Dead, The Last Gang e gli italiani Raw Power.

BAD RELIGION. Potrebbero essere definiti come la band punk/hardcore più coerente di tutti i tempi, una purezza artistica che li ha resi tra le colonne portanti della scena punk rock mondiale. Dopo averci accompagnato lungo questo anno di stand by con live streaming, nuovi singoli e una biografica, “Do What You Want”, che racconta la loro carriera quarantennale, sono pronti per tornare al Bay Fest! 

FLOGGING MOLLY. La band porterà al Bay Fest lo spirito irlandese, con il loro caratteristico mix di cornamuse, fisarmoniche e intensi riff punk rock, per un live show che è sempre all’altezza delle aspettative e che regala spensieratezza e spirito di unione e fratellanza.

MILLENCOLIN. Tra le istituzioni della scuola scandinava anni ’90, hanno dimostrato quanto lascena skate punk non sia una prerogativa americana: i Millencolin (nome che prende spunto da melancholy, uno skate trick) hanno pubblicato singoli come “Penguins And Polar Bears”, “Fox” e “No Cigar”, che sono stati in grado di proiettarli al di fuori dei confini svedesi, rendendo il loro stile riconoscibile a livello globale.

CIRCLE JERKS. Nel 2020 avremmo dovuto festeggiare 4 decadi dall’uscita del loro primo album “Group Sex”, una pietra miliare per tutto il movimento punk-hardcore. I Circle Jerks, tra ipiù innovativi gruppi alternativi nati a Los Angeles alla fine degli anni ’70, festeggeranno nel 2022 con un reunion tour che li porterà per la prima volta in italia, proprio al Bay Fest. 

THE BOUNCING SOULS. Una delle band più attese dal pubblico, direttamente dal New Jersey, hanno contribuito alla storia del punk anni ’90. Nati con sonorità che s’ispiravano allo stile Oi e street punk inglese, dopo la firma con la prestigiosa Epitaph Records, il gruppo ha virato negli anni verso uno stile più melodico che si esprime al meglio nei loro carichi live show.

ANTI FLAG. Tra le band più politicamente impegnate del panorama punk rock, con musica di denuncia e intrisa di ideali anti conservatori dal primo accordo di chitarra all’ultimo riff di batteria. Con loro sul palco si farà politica, per combatte razzismo, omofobia, fascismo in un periodo storico che vede la crescita di questi fenomeni invece della loro scomparsa.

SATANIC SURFERS. Con Rodrigo finalmente tornato alla batteria e voce, la band svedese ci farà riprovare le stesse emozioni di un tempo con la loro mai persa integrità morale e artistica, con un sound hardcore skate punk che non è mai ceduto a compromessi più commerciali.

H2O. Formati nel 1994 dal carismatico Toby Morse, gli H2O sono sinonimo della seconda ondata di hardcore straight edge. Grazie a un’instancabile attività live, il gruppo si è affermato sui palchi di tutto il mondo diventando sinonimo del sound east-coast newyorkese caratterizzato da un atteggiamento grintoso con ritmi sfrenati e testi significativi.

STUNG OUT. Una delle prime formazioni a firmare per la Fat Wreck Chord di Fat Mike. I paladini dell’hardcore punk californiano, famosi per la loro attitudine on stage, porteranno a Bay Fest veri e propri inni per chi ama semplici ma tecnici riff di chitarra uniti alla velocità di basso e batteria.

THE FLATLINERS. La band punk canadese sul palco da il meglio di se, forse perché la formazione è la stessa dall’inizio e condividere palchi e avventure giorno dopo giorno, crea sicuramente un alchimia particolare che si percepisce quando la gran voce di Chris Cresswel parte su classici come “Monumental”.

RAW POWER. Uno dei gruppi più longevi e di punta della scena hardcore, non solo italiana. Considerati una delle band più influenti sul panorama mondiale, non hanno bisogno di grandi presentazioni.

GET DEAD. Dalla Bay Area di San Francisco, al Bay Fest! Un misto di ska, skate punk e sonorità di richiamo alla vecchia scuola, i Get Dead raccontando la vita, che purtroppo è spesso complicata ed è inutile nasconderlo.

THE LAST GANG. La band di L.A. sotto etichetta Fat Wreck è nata dall’idea della cantante e chitarrista Brenna Red. Alternative Press li ha inseriti tra la band da tenere d’occhio per il loro contagioso punk rock e l’incredibile voce della Red.

Estate, spiaggia e mare a pochi metri dal palco, birre fresche; chi è stato alle passate edizioni di Bay Fest può confermare l’energia positiva che si percepisce, un Festival fatto non solo buona musica.

In attesa del prossimo annuncio di dicembre, con importanti nomi e la messa in vendita dell’abbonamento “Early Bird”, iniziamo ormai già a pensare al caldo e alla festa che ci aspetterà la prossima estate.

Il ferragosto punk rock è tornato!

BAY FEST 2022

11-12-13-14 AGOSTO 2022

Parco Pavese – Bellaria Igea Marina (Rimini)

*Prevendite con abbonamento “Early Bird” presto in vendita

**Per quelli che hanno già acquistato i biglietti per il Bay Fest 2020/2021 il ticket resterà valido per la prossima edizione.