CONCERTO RIMANDATO

La data italiana di 070SHAKE, uno dei nomi più interessanti della musica urban americana, è stata rimandata al 2022

Riportiamo la nota stampa dell’agenzia dell’artista:
“A causa di circostanze impreviste, il tour di 070 Shake nel Regno Unito e in Europa, fissato per dicembre 2021, è stato posticipato. Ci scusiamo per gli eventuali disagi e non vediamo l’ora di condividere nuove date con voi nel prossimo futuro. I biglietti acquistati rimarranno validi per il tour del 2022 che sarà annunciato nei prossimi mesi”.
Dovremo quindi aspettare per vedere il concerto in Italia di 070SHAKE.

 

070SHAKE, uno dei nomi più interessanti della musica urban americana e soprattutto icona della cosiddetta scena queer-rap statunitense, grazie a un paio di brani diventati “simbolo” di orgoglio ed emancipazione LGBT come “Trust Nobody” o “Sunday Night”.

070SHAKE, grazie a testi forti e atmosfere che oscillano tra tradizione soul/R&B e trap ma che sfociano anche nell’indie e pop,  può essere considerata una delle promesse femminili più intriganti della scena hip hop americana, negli ultimi due anni è diventata molto seguita anche in  Europa, l’Italia sarà tappa – per un’unica data – del suo prossimo ‘To The C.O.R.E World Tour

La storia di Danielle Balbuena, vero nome di 070 Shake (070 è il codice
postale del New Jersey, Shake un soprannome adolescenziale), è come quella di tante ragazze cresciute in questi tempi: i primi passi sono sul web, istantaneo veicolo di diffusione dei primi esperimenti.
Lei inizia dalle poesie, tocca temi legati alla vita quotidiana e alla difficoltà delle minoranze ai margini della società americana, parla delle persistenti discriminazioni nei riguardi di trans e omosessuali anche nelle aree più progressiste e liberali della Costa Atlantica.

Poi nel 2016 una svolta: G.O.O.D. Music, la label fondata da Kanye West decide di pubblicare il suo singolo “Trust nobody”. Negli ultimi cinque anni ha lavorato in un ambito più underground e indipendente ma ha anche avuto collaborazioni eccellenti come in “Daytona” di Pusha T, “Ghost Town” di Kanye West e la collaborazione con la band australiana Tame Impala per il remix del suo singolo “Guilty Conscience”.

Dani in questi anni ha continuato a mettere in mostra la sua voce graffiante dal timbro così eccentrico e a tratti dissonante.. fino ad arrivare ai giorni della pandemia e al suo disco d’esordio (G.O.O.D Music/Def Jam) “Modus Vivendi” in cui esprime tutta la sua essenza.
Un concerto tutto da vedere e sicuramente presenterà anche la splendida “History”, sua ultima release ufficiale.

‘To The C.O.R.E World Tour’
070SHAKE