Il grande evento di PUNKADEKA.it per celebrare i 20 anni del web magazine che ha raccontato la storia del punk italiano degli ultimi due decenni.
Sarà una grande festa della scena punk rock, che vedrà la presenza sul palco di tanti amici e band che sono cresciute insieme a Punkadeka.it

Punkadeka.it è un magazine online nato con l’intento di promuovere la musica e tutto quello che comprende l’essere ”Punk”. Divenuto ormai un punto di riferimento per questo genere musicale, offre sempre più spazio alle band emergenti. Con oltre 7000 articoli, news, recensioni e interviste alle più importanti band del panorama punk mondiale è testimone di una scena sempre viva..
Gli articoli e le news di Punkadeka.it sono diffuse da radio e giornali, lo stesso staff ha collaborato con pubblicazioni su diverse riviste del settore come la Punkpage sulla rivista Dolcevita – stili di vita alternativi e dal 2008 a fine distribuzione ha avuto uno spazio dedicato sull’inserto PUNK di Rocksound: Band from the web.

Gli headliner del festival non potevano non essere che i Punkreas:

I Punkreas, nati nel 1989 a Parabiago (MI), possono essere considerati a buon diritto la più importante punk band d’Italia. Attualmente la formazione è composta da Cippa (voce), Endriù (chitarra), Paletta (basso), Noyse (chitarra) e Gagno (batteria).
A Marzo di quest’annno hanno pubblicato l’EP INEQUILIBRIO, per Garrincha Dischi in collaborazione con Canapa Dischi e presentato con un lungo tour in tutta la penisola..

I Punkreas nascono 30 anni fa ma l’anno della consacrazione è il ’95 con Paranoia e Potere (l’album di Aca toro) che ha venduto 45.000 copie. Seguono concerti, concerti e ancora concerti: il live è il punto di forza della band. Nel ‘98 partecipano al Warped Tour, con gruppi di culto come NOFX, Bad Religion, Specials, Rancid, Primus, Lagwagon, No Use For a Name mentre l’anno seguente suonano all’Independent Day con Offspring e Joe Strummer. Nel 2000 esce Pelle, e la band viene invitata a partecipare all’Heineken Music Festival (bissato nel 2003) e all’Independent Day. Il lunghissimo tour del 2001 (100 date) registra il ‘sold out’ ovunque. Nel 2002 esce Falso, che ripete il successo del predecessore, grazie anche al singolo Canapa. Il tour successivo vede la band impegnata per la prima volta fuori dall’Italia, con una serie di concerti in Germania. Tre anni dopo, la band pubblica Quello che sei, seguito nel 2006 da un album live. Nel 2008 esce FUTURO IMPERFETTO. A quasi quattro anni (dopo una lunga tournée e un incidente relativo a una presenta aggressione in un albergo alla fine di un concerto) il gruppo milanese pubblica Nobless Oblige, che mescola il punk alle tematiche sociali.

Nel 2014 arriva Radio Punkreas, un disco di cover di brani italiani ed è annunciato da una versione di Il mondo di Jimmy Fontana cantata col Piotta. Fra gli altri ospiti, Freak Antoni (Skiantos), Alberto Radius, Samuel (Subsonica), Bunna (Africa Unite), Davide Toffolo (Tre Allegri Ragazzi Morti).

Nel 2016 arriva Il lato ruvido, anticipato dal singolo in fuga, inciso in duetto con Lo Stato Sociale e dal brano “800 588 605”, il “Numero Verde per denunciare gli abusi in divisa e attivo 24 ore su 24”. Nel disco sono presenti collaborazioni con i Modena City Ramblers nel brano Modena – Milano e il rapper Shiva in Va bene così. Tito Faraci è autore del testo in Picchia più duro, brano al quale è dedicata un’illustrazione esclusiva di SIO, il noto fumettista veronese.

I Punkreas, pubblicano il 25 gennaio 2019 (per Garrincha Dischi in collaborazione con Canapa Dischi) Inequilibrio Instabile, il dodicesimo album in studio. Si tratta del loro album più autobiografico, un album maturo, divertente e irriverente che ben racconta l’ottimo stato di salute della band.

 

PUNKADEKA 1999-2019 FESTIVAL | CARROPONTE | 30 AGOSTO 2019

Ingresso: 10 € + diritti di prevendita

Previndite disponibili su Mailticket.