Betraying The Martyrs

    Sei ragazzi parigini che hanno portato, a partire dal 2008 anno della loro formazione, un nuovo atteggiamento rinfrescante nella scena metal moderna. Protagonista di incredibili performance dal vivo, questa band francese, è infatti portatrice di un messaggio che promuove una nuova immagine positiva e di buone maniere. Il loro primo EP, registrato nel febbraio 2009 a Parigi dal produttore metal Stéphane Buriez, prende il nome di “The Hurt, The Divine, The Light” ed è quello che ha consentito alla band di suonare nel Regno Unito, in Francia e Belgio, Lussemburgo e Svizzera. Filo conduttore della loro carriera è sempre stato l’utilizzo della propria musica per sensibilizzare il pubblico su messaggi positivi, cercando di sostenerlo attraverso le canzoni con parole e idealismi che aiutino le persone a capire chi sono e in cosa credono.

    Betraying The Martyrs.jpeg