Manchester Orchestra

    I Manchester Orchestra sono originari di Atlanta, nonostante il nome del gruppo suggerisca una diversa collocazione geografia. In realtà questa scelta è stata dettata dalla volontà di omaggiare la città inglese, luogo d’origine delle principali band fonte d’ispirazione del gruppo: The Smiths, The Stone Roses, The Fall, Oasis e molte altre.Il cantante chitarrista dei Manchester Orchestra, Andy Hull inizia a scrivere canzoni al liceo ed incoraggiato dalla risposta positiva riscossa dà vita ad un trio.La band progredisce velocemente raccogliendo i primi fan con l’EP ‘You Brainstorm, I Brainstorm, but Brilliance Needs a Good Editor’ del 2005.Grazie a questo lavoro il gruppo inizia ad esibirsi dal vivo, il suo nome si diffonde attraverso un fitto passaparola e viene condotto fuori dai confini della città di Atlanta. Nel 2006 arriva il primo album, ‘I’m Like a Virgin Losing a Child’.Il lavoro discografico porta i suoi frutti, il passaparola continua a crescere e i concerti dei Manchester Orchestra iniziano ad essere sold-out.Nel 2008 un nuovo EP intitolato ‘Let My Pride Be What’s Left Behind’ anticipa l’uscita del secondo album ‘Mean Everything to Nothing’.Nel 2011 la band pubblica il suo terzo lavoro in studio,  ‘Simple Math’, un concept album costruito sulla storia di vita e le esperienze di Hull.L’ultimo regalo dei Manchester Orchestra ai loro fan è il disco Cope del 2014 che, insieme ad Hope, verrà presentato al pubblico nel corso del prossimo tour europeo.

    Manchester Orchestra.jpeg