Teenage Bottlerocket

    Conosciuti semplicemente con l’acronimo di TBR, i Teenage Bottlertocket sono una delle band punk rock più interessanti che il panorama internazionale abbia generato nell’ultimo decennio. La storia di questi quattro punk rockers è abbastanza semplice, ma non per questo banale: come tutte le band del Wyoming i “nostri” si divertono alla grande, e così tra due gemelli e qualche amico, decidono di mettere su un gruppo. Il nome stesso della band deriva da un simpatico aneddoto: mentre si divertivano con lo skateboard per le strade della propria città notano una vecchio catorcio di automobile imbrattato dalla scritta che darà poi il nome alla band, e non è un caso che la loro prima hit tratta da “The Came From The Shadows” fosse intitolata “Skate or die”, un chiaro riferimento a gruppi hardcore old school degli anni 80 come Bones Brigade, JFA e Suicidal Tendencies. Il genere a cui si rifanno è un indefinito punk rock che prende spunto da NOFX, Alkaline Trio, Dillinger Four e, perché no, i Ramones! Poco dopo aver imbracciato gli strumenti, e dopo qualche aggiustatina alla line up, i TBR si lanciano subito in un’intensa attività live che li porterà a suonare con Queers, NOFX, The Falcon e Dead To Me. Grazie a tutte queste esperienze, e alla composizione dei primi dischi “Another Way” (2003), “Total” (2005) e “Warning Device” la band riesce a catturare le attenzioni della Fat Wreck, storica etichetta di Fat Mike dei NOFX, con la quale collaborano tutt’oggi.

    Teenage Bottlerocket.jpeg